giovedì 19 luglio 2018

Ormai è un lavoro a tempo pieno...

Purtroppo non ho mai avuto grosse soddisfazioni da quando ho cercando di intraprendere con costanza la via della scrittura e della ludica. Si, qualche apprezzamento c'è stato, qualche vendita pure, ma niente di così eclatante da poter veramente fare un balzo di qualità.
Invece, da quando ho iniziato a scrivere queste guide sul Pauper, mi ritrovo inaspettati riconoscimenti e quelle classiche 'pacche sulle spalle' che fanno sempre piacere, visto l'impegno profuso. Per carità, niente per cui montarsi la testa, ma almeno qualche piccola soddisfazione e uno sprone per proseguire c'è stato. Quindi perché non immaginarsi qualche nuova rubrica, qualche nuovo articolo? Chissà, magari qualcosa per rivangare le vecchie carte del passato? Bene, ancora una volta dovrò rimboccarmi le maniche...

martedì 17 luglio 2018

Bohemian Rhapsody - Un film per sognare ancora...

Erano i primi anni ottanta e io, teen ager squattrinato, ascoltavo da un mangia nastri sgangherato cassette doppiate fino a consumarle, scambiate a scuola.
Tra i vari gruppi che ascoltavo in quel periodo, pieno di problemi e di difficoltà, c'erano loro, i Queen, con le loro melodie sempre innovative, i cori e la voce di Freddy Mercury che sovrastava ogni cosa, persino il dolore della mia età, vissuta in solitudine e mestizia.
Ora, vedendo le immagini del trailer del film, che ne narrerà le gesta, mi percorre un brivido lungo la schiena. Ogni nota, ogni parola delle loro canzoni è scolpita nella mia mente e risuona, riecheggia, rimbomba come una batteria che non cessa mai di ripetere: Tum Tum, Cha, Tum Tum, Cha.
Quando vorrei che questo film li osanni come meritano, quanto vorrei che questa pellicola sia un capolavoro.

lunedì 16 luglio 2018

Legion - Confuso e felice...

Con un po' di calma e qualche oggettiva difficoltà di comprensione, sono riuscito ad arrivare al termine della seconda stagione di questo Legion, ennesima saga super eroistica, derivata dall'universo Marvel.
A differenza dei soliti prodotti, qui si cercano di esplorare i non semplici percorsi della mente, in un esplosione di immagini e allegorie contorte e a volte inesplicabili.
L'effetto visivo è sicuramente disorientante, ma riesce a rendere alla perfezione le allegorie e le lotte intestine dentro la mente di Legione e delle sue molteplici personalità. Un lavoro pregevole che non vedo l'ora prosegua nella prossima stagione, già confermata dal primo giugno 2018.

sabato 14 luglio 2018

E la ludica va in vacanza...

Con questo weekend inizia il mio digiuno dalla ludica attiva, almeno fino a settembre, quando tornerà mio figlio dal mare.
Un po' mi dispiace non frequentare negozi e amici con lui, ma se sono da solo ho sempre mille impegni da portare avanti e devo soprassedere questo genere di divertimenti.
E' difficile essere bambino, se non si ha una 'spalla' con cui condividere tutto questo, ma non preoccupatevi, occuperò al meglio il tempo libero di queste settimane. Ormai lavoro a ritmo spedito per gli articoli sul Pauper, quindi in qualche modo non lascio del tutto la mia passione neanche adesso...

lunedì 9 luglio 2018

Allargare gli orizzonti...

Non è passato neppure un mese da quando ho cominciato, quasi per caso, la mia avventura di articolista, bazzicando tra i possibili archetipi del Pauper ed ecco che mi si apre una nuova occasione, uno spazio da riempire di parole e idee, su uno dei portali di ludica più in vista nel nostro paese: Daltenda.com
Non so se riuscirò a produrre articoli a sufficienza per due testate distinte, di certo, visto l'interesse crescente per il formato e il materiale presente online nella nostra lingua, ci sono sicuramente tutti gli stimoli per impegnarsi ancora di più. Ora non resta che rimboccarsi le maniche e scrivere, scrivere ancora...

domenica 8 luglio 2018

Sotto attacco dall'Inquisizione...

Dopo un'interruzione forzata di quasi un mese, il gruppo del GUS è finalmente riuscito a riunirsi, per un'ultima sessione prima della pausa estiva.
Eravamo piombati, nostro malgrado, in una Lucca Comics contemporanea, distopica e inverosimile, dove un certo ideatore di giochi di ruolo, identico nell'aspetto al nostro Mago elementare, si stava arricchendo a dismisura, commerciando e distribuendo copie della sua creazione: Faith Empire.
Purtroppo tanto successo non può portare altro che sventura e le pericolose attenzione di una neonata Santa Inquisizione, volta a distruggere il simbolo delle macchinazioni, benché ludiche, del nostro inconsapevole sosia e benefattore. Così, armati di soli suppellettili e di qualche pugnale, trafugato ai nostri stessi assalitori, i nostri eroi devono affrontare quattro sedicenti templari, pronti a tutto pur di uccidere l'ideatore del gioco di ruolo blasfemo. Senza poteri e abilità particolari, siamo riusciti a sconfiggere questa prima aggressione, chissà se riusciremo a sopravvivere per un altro giorno ancora...

mercoledì 4 luglio 2018

Magari così funziona...

Qualche giorno fa mi era stato chiesto di realizzare un articolo su Metagame.it che approfondisse un'archetipo Land Denial, o Ponza, in memoria del primo giocatore che aveva cercato di realizzare questa meccanica in un mazzo.
Da allora sono state provate diverse soluzioni, anche nel Pauper, ma senza grossi risultati. Il problema era presto detto: con certi archetipi, come gli aggro veloci e i Token.deck non era facile trovare risposte adatte, vanificando gli sforzi delle rimozioni verso le terre.
Però qualcuno non ha mollato l'idea e Deluxeicoff si è lanciato in una nuova incarnazione, nei colori Dimir, non ancora tentata prima per questo archetipo, cercando di colmare le lacune che le altre liste avevano finora manifestato (Mono Green, Gruul e Mono Black).
Non ho ancora elementi per capire se questa scelta sia buona, ma una carta su tutte ha attirato la mia attenzione: Fade Away. Solitamente una spell poco impattante, ma che qui, già di main può andare a punire tutti quei mazzi sciame, costringendoli a demolire il proprio board in assenza di mana. Avrà trovato finalmente una quadra reinventando questo archetipo? Lo scoprire presto, vista la fame di novità che ha questo formato...